lunedì 11 maggio 2015

Kasia Smutniak, lettera a Taricone per i 40 anni: "Non l'ho scritta io, non mi sarei mai permessa"

Lo scorso febbraio Pietro Taricone avrebbe compiuto 40 anni. In quell'occasione, fece commuovere la lettera scritta da Kasia Smutniak, ex compagna dell'attore deceduto. A distanza di mesi, però, la Smutniak ha raccontato la verità su quel gesto in un'intervista al Corriere della Sera: "Non sono stata io, non lo avrei mai fatto. 




Purtroppo c'è un'altra faccia della medaglia dei social network. Continuo a dire che non ho Facebook, non ho Twitter e non ho Instagram, ma il problema dei ‘fake' non è ancora risolto. Non avrei mai scritto una lettera del genere, non mi sarei mai permessa".  La lettera, infatti, fu diffusa tramite un profilo Facebook attualmente sospeso. Questo quanto si poteva leggere: "Oggi avresti compiuto 40 anni...Chiunque lo abbia conosciuto ha capito che era una persona speciale, era veramente unico. Lui era sempre molto riservato, sensibile e molto schietto. Io sono stata la più fortunata
perché l'ho avuto per otto anni tutto per me".

Già alla comparsa della lettera, in molti si insospettirono: la Smutniak, attualmente impegnata con Domenico Procacci, è sempre stata molto riservata riguardo sua vita privata e la sua attività sui social è ridotta a qualche apparizione sulla pagina Facebook della Onlus Pietro Taricone, con la quale è molto impegnata. A pochi mesi dalla scomparsa del compagno, infatti, annunciò di voler costruire in sua memoria una scuola in Nepal. Il progetto continua ancora oggi e quest'estate l'attrice tornerà nel paese colpito dal terremoto.
Posta un commento