giovedì 26 marzo 2015

David Copperfield: la piscina dell'illusionista tracima e allaga 30 piani

Disavventura per David Copperfield. La piscina posta sul tetto della lussuosa casa dell'illusionista a Manhattan, nel cuore di New York, ha tracimato allagando l'appartamento di quattro piani dell'artista e arrivando a fare danni in 30 piani sottostanti. L'incidente è stato causato dal malfunzionamento di una pompa. Al momento dei fatti Copperfield non si trovata nella “Grande Mela”, ma a Las Vegas, impegnato in uno show.






L'acqua ha distrutto l'abitazione di Copperfield e 30 dei 57 piani del condominio, in cui ha subito danni anche la torre degli ascensori, rimasti fermi per una giornata intera. I vicini del mago sono infuriati e promettono azioni legali.

Copperfield aveva comprato la casa nel 1997 a 7 milioni di dollari. Secondo quanto riportato dalla stampa statunitense, nell'appartamento del mago, l'acqua avrebbe danneggiato molti quadri e oggetti di antiquariato di valore. I danni non sono stati ancora quantificati.
Posta un commento